Ignora collegamenti di navigazioneHOME PAGE » Variazione numero componenti nucleo familiare
Variazione numero componenti nucleo familiare

L’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (ARERA), con Deliberazione n. 665 del 28 Settembre 2017, ha emanato il Testo Integrato Corrispettivi Servizi Idrici (TICSI); con questo documento, l'Autorità ha stabilito i criteri per l'applicazione dell’articolazione tariffaria ai singoli utenti.

In data 17/07/2018, con la deliberazione n. 40, il Commissario Straordinario dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano, ha recepito il suddetto atto deliberativo, approvando la nuova struttura dei corrispettivi 2018, che sarà applicata a far data dal 01/01/2018. I consumi dell’anno in corso - già fatturati con la precedente struttura tariffaria - saranno conguagliati entro l’ultima fatturazione dei consumi effettivi dell’anno 2018.
Più specificamente, l’adeguamento avverrà mediante il ricalcolo dell' importo dovuto per i consumi e per la quota fissa in funzione delle nuove tariffe. 

Per l’uso domestico residente viene introdotto, quale fattore di calcolo, il numero di persone che compongono il nucleo familiare: lo scaglione tariffario agevolato sarà individuato moltiplicando il quantitativo minimo di acqua vitale necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali, fissato in 50 litri/abitante/giorno, equivalenti a 18,25 mc/annui, per il numero di componenti la famiglia.

Nella fase di avvio di questa nuova articolazione tariffaria, la normativa nazionale prevede che ogni nucleo familiare sia considerato composto da tre componenti, salvo la possibilità da parte dell’utente di dichiarare la diversa composizione, comunicandolo attraverso una delle seguenti modalità:
​Registrandosi all'area clienti MY Gori
Inoltrando l'apposita modulistica 
La variazione sarà attiva dalla data di invio della richiesta

Di seguito un esempio relativamente al periodo di un anno di consumo per utenze con 3 componenti del nucleo familiare:

Famiglia con tre componenti

Descrizione

TARIFFA (€/mc)

Quote Fisse (€/anno)

Fascie consumo

acquedotto

fognatura

depurazione

acquedotto

fognatura

depurazione

(mc/anno)

Soggetti privati con residenza anagrafica nell'immobile oggetto della fornitura (Utenze costituite da n. 3 componenti)

agevolata 0 - 55

€ 0,713300

€ 0,213036

€ 0,417089

€ 30,33

€ 4,58

€ 5,15

base >55 -150

€ 1,426600

I eccedenza > 150 a 300

€ 2,478538

II eccedenza > 300 a 450

€ 3,400784

III eccedenza > 450

€ 4,210000

 

I nuclei familiari costituiti da 12 o più componenti saranno soggetti alla medesima struttura tariffaria prevista per i nuclei familiari costituiti da n. 11 componenti.

UTENZE CONDOMINIALI

Per le utenze condominiali (più di una unità immobiliare) che al proprio interno hanno famiglie residenti, verrà applicato il criterio tariffario pro capite, basato su 3 componenti (media standard nazionale di una famiglia) per ogni unità immobiliare ad uso domestico residente.

Per procedere alle variazioni del numero totale dei componenti il nucleo familiare dell’utenza condominiale, l’amministratore del condominio dovrà inviare l'apposito modulo, avendo cura di allegare copia del documento di identità e verbale di nomina di amministratore.

Ai fini dell’attribuzione delle corrette fasce di consumo verrà comunque considerata la media del numero di componenti.


Per i condomini non costituiti, per i quali NON è stato nominato alcun amministratore condominiale, occorre trasmettere anche l'apposito modulo di delega