Ignora collegamenti di navigazioneHOME PAGE » Autorizzazione allo scarico » Utenze industriali
Utenze industriali
I titolari di scarichi di acque reflue provenienti da edifici od impianti in cui si svolgono attività commerciali o di produzione di beni, che si approvvigionano mediante l’utilizzo di pozzi privati e/o dotati di aree dilavanti superiori a 1.000 mq, al fine di regolarizzare le opere di allacciamento alla rete fognaria, dovranno realizzare, in proprietà privata, prima dell’immissione nella rete fognaria, un manufatto di ispezione, controllo, campionamento e conturizzazione.

Tale manufatto dovrà essere realizzato in maniera conforme agli elaborati tecnici allegati alla presente sezione del sito.

La realizzazione del manufatto di ispezione, controllo, campionamento e misura, resta obbligatorio per tutte le attività dotate di provvedimento di autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura rilasciato dall’Ente d’Ambito, che prescriva tale opera per il regolare esercizio dello scarico.

Ad ultimazione dei lavori di realizzazione del manufatto, l’utente sarà tenuto a consegnare la richiesta di installazione delle apparecchiature di misura e controllo, allegando la documentazione indicata nell’allegato Disciplinare Tecnico, presso gli sportelli GORI.