Ignora collegamenti di navigazioneHOME PAGE » Conciliazione » Servizio Conciliazione dell'Autorità
Servizio Conciliazione dell'Autorità
Come stabilito dalla Deliberazione dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) n. 142/2019/E/IDR, a partire dal 01/07/2019, i Gestori i gestori del SII che servono almeno 300.000 abitanti residenti, tra cui GORI, hanno l’obbligo di partecipare alle procedure conciliative attivate volontariamente dagli utenti finali dinanzi il Servizio Conciliazione dell'Autorità. Come stabilito nella citata delibera, a far data dal 01/07/2019, per gli utenti finali serviti da GORI, il servizio Servizio Conciliazione dell’Autorità costituisce l’unico strumento volontario, fra quelli predisposti dall’Autorità al secondo livello del sistema di tutele, successivo al reclamo di prima istanza presentato direttamente al gestore: infatti la delibera 142 ha previsto che il ricorso al reclamo di seconda istanza allo Sportello ARERA sia limitato alle sole controversie in tema di bonus sociale idrico.

Il Servizio Conciliazione dell'Autorità è uno strumento gratuito di tutela dei clienti finali che agevola la risoluzione della controversia insorta con il Gestore facendo incontrare le parti via web o in call conference alla presenza di un conciliatore in veste di facilitatore dell'accordo.

Il Servizio Conciliazione può essere attivato, direttamente o tramite delegato, da tutti i clienti/utenti finali previa presentazione del reclamo al proprio Gestore, subito dopo aver ricevuto la risposta (ritenuta insoddisfacente) dallo stesso ovvero, se la risposta non è pervenuta, trascorsi giorni 50 giorni dall'invio del reclamo. La domanda di conciliazione non può essere presentata oltre un anno dalla data di invio del reclamo.

Per attivare la procedura del Servizio Conciliazione dell’Autorità, del tutto gratuita, l’utente deve collegarsi al sito internet www.sportelloperilconsumatore.it alla sezione Servizio Conciliazione, registrarsi alla Piattaforma on-line del Servizio, compilare il Modulo di domanda ed allegare i documenti richiesti.

Per maggiori informazioni, consultare il sito internet www.arera.it.
Resta comunque la facoltà per l’utente di ricorrere, gratuitamente, per la risoluzione extragiudiziale delle controversie, alla Conciliazione paritetica GORI presentando la domanda di conciliazione compilando l’apposito modulo scaricabile su questo sito nella sezione Conciliazione paritetica o reperibile presso gli sportelli territorialmente competenti seguendo le procedure disponibili nella sezione dedicata del sito web.