Ignora collegamenti di navigazioneHOME PAGE » Nuovo allaccio in pubblica fognatura

NUOVO ALLACCIO IN PUBBLICA FOGNATURA

Nell’ambito del Servizio Idrico Integrato dell’Ambito Distrettuale Sarnese-Vesuviano (già A.T.O. 3 "Sarnese-Vesuviano" della Regione Campania), GORI S.p.A. gestisce i servizi di fognatura e depurazione in maniera conforme a quanto previsto dal Regolamento del S.I.I. – Parte II – Fognatura e Depurazione – adottato dall’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano. Per attivare tali servizi è necessario presentare apposita domanda per l’allacciamento alla pubblica fognatura.
Tale domanda puo' essere avanzata:
-Presso gli uffici al pubblico;
-Tramite posta all’indirizzo Via Trentola, n. 211 - 80056 Ercolano (NA);
-Tramite email alla casella di posta elettronica sportellotelefonico@goriacqua.com
-Tramite PEC all’indirizzo sportellotelefonico@cert.goriacqua.com
-Tramite fax al numero 0817884599
) .
In tutti i casi avendo cura di compilare l'apposito modulo nuovo allaccio in fogna.

Verificata la completezza della domanda, GORI S.p.A. accetta la richiesta di allacciamento e, previo appuntamento, effettua il sopralluogo per accertare l’eseguibilità dell’allaccio, nonché redigere il preventivo tecnico-economico per l'esecuzione dei lavori necessari all’allacciamento alla pubblica fognatura che sarà redatto in funzione dei prezzi unitari di cui all’allegato “Tariffe e addebiti vari” del soprarichiamato Regolamento del S.I.I. – Parte II – Fognatura e Depurazione.
A fronte del preventivo redatto, il richiedente l'allaccio avrà facoltà di scegliere se far eseguire i lavori a Gori o eseguire l'allaccio in proprio (in tal caso Gori rilascerà permesso di allaccio in pubblica fognatura).

La normativa vigente classifica, come meglio specificato nella sezione del sito Autorizzazione allo Scarico, gli scarichi in pubblica fognatura nelle tre diverse categorie:  

  • acque reflue domestiche (necessitano di permesso di allaccio in pubblica fognatura, da richiedere a GORI);
  • acque reflue assimilate alle domestiche (necessitano del provvedimento di assimilazione dell’Ente d’Ambito per poter essere scaricate in pubblica fognatura);
  • acque reflue industriali (necessitano dell’autorizzazione allo scarico dell’Ente d’Ambito per poter essere scaricate in pubblica fognatura). MODULISTICA ED INFORMAZIONI SUL SITO WWW.ATO3CAMPANIA.IT

L'istanza di autorizzazione allo scarico o di assimilazione va presentata al protocollo dell'Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano (Via del Grande Archivio, 10 – Piazzetta Giustino Fortunato – 80138 Napoli)  ovvero spedita allo stesso Ente con Raccomandata A/R.
In alternativa, è possibile rivolgersi direttamente agli uffici SUAP (sportello unico attività produttive) istituiti presso i Comuni.