Ignora collegamenti di navigazioneHOME PAGE » Bonus Acqua 2018

Bonus Acqua 2018


Gli utenti domestici residenti in condizioni di disagio economico potranno usufruire di uno sconto in bolletta attraverso il Bonus Acqua, le cui modalità applicative sono state definite con la delibera 227/2018/R/idr dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Dal 1 luglio 2018 è possibile, quindi, richiedere il Bonus Acqua per la fornitura idrica, presso il proprio Comune di residenza (ufficio politiche sociali) o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli disponibili al seguente link del portale ARERA, nella sezione Modulistica del Portale SGAte e allegati alla presente news.

Si informa che hanno diritto ad ottenere il Bonus Acqua gli utenti diretti ed indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari: con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro o con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

Per maggiori informazioni circa la documentazione necessaria per presentare la domanda, la possibilità di delegare una terza persona per presentare la domanda, la possibilità di richiedere il Bonus Acqua insieme a quello per Energia elettrica e Gas e per consultare il testo integrale della delibera è possibile visitare il sito web dell’ARERA nella sezione “Bonus Acqua”.